La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
PD e UdC, per SeL "questo matrimonio non s'ha da fare!"- myNews.iT
Un Sindaco per Termoli: c'è "Marone" nel centro destra? - myNews.iT
Primarie Sindaco Centro Sinistra: confronto tra i 5 candidati - myNews.iT
Un Sindaco per Termoli, Simone Coscia - myNews.iT
NCD: "Sindaco Termoli, Primarie o corriamo da soli" - myNews.iT
Un Sindaco per Termoli, Antonio D'Ambrosio - myNews.iT
Termoli, pulizia spiaggia sotto le mura del Borgo - myNews.iT
Un Sindaco per Termoli,Oscar Scurti - myNews.iT
Remo Di Giandomenico: "Termoli una città sotterrata" - myNews.iT
Patto tra Coscia e Marinucci: niente candidati del centrodestra in lista - myNews.iT
Sindaco WiP: Basso BiKe - myNews.iT
Inglesi sbarcano a Termoli - myNews.iT
Nicola Di Michele: un Sindaco in MoVimento - myNews.iT
Un Sindaco per Termoli, Paolo Marinucci - myNews.iT
Roberti:"Questo Molise può ripartire se riparte Termoli" - myNews.iT
Prima giornata della donna in ostetricia - myNews.iT
Un Sindaco per Termoli, SeL candida Simone Coscia - myNews.iT
Un Sindaco per Termoli, Antonio Russo: "W le Primarie" - myNews.iT
Di Brino: «Contro di me un complotto ordito di notte» - myNews.iT
Lungomare Nord: sarà il nuovo salotto della città - myNews.iT
Caso BioCom, parla il Sindaco di Termoli - myNews.iT
Scritto da Aurora Marolla    Venerdì 27 Luglio 2012 14:18    Stampa
Le Tre rose di Eva, un grande successo tra passioni, intrighi ed ambiguità
Rubriche - Arte e Cultura

TERMOLI _ Premetto che non sono solita guardare le serie televisive,preferisco i film veri e propri e, a dire il vero, telefilm e company ho sempre ritenuto fossero un genere inutile e vacuo,con troppe,infinite puntate e pochi contenuti. Dopo aver scoperto Don Matteo però di cui sono diventata una fan di primo livello,ho allontanato da me questo pregiudizio e la sera ho iniziato a vedermi per curiosità puntate di diverse serie in tv. Terence Hill rimane ovviamente sempre al primo posto per me,ma ho scoperto tante serie capaci comunque di far sognare,divertire e ,soprattutto, riflettere sui temi importanti della vita,in primis l'amore,l'amicizia,l'onestà. Ho apprezzato quest'anno tra gli altri 'Il Restauratore' con il bravissimo Lando Buzzanca,'Tutti pazzi per amore','Il giovane Montalbano','Nero Wolfe' ,'La strada per la felicità',ma un secondo posto d'onore se lo è meritato a mio modesto avviso,la serie 'Le tre rose di Eva'.

Il pubblico ha seguito con entusiasmo e curiosità questa serie televisiva,che ha registrato un successo clamoroso con le sue intricate vicende sentimentali e di vita,intrise dei sentimenti più disparati:amore,in primis,amicizia,lealtà,gelosia,sete di verità,odio,rancore,vendetta,passione,speranza,avidità,disperazione...l'elenco potrebbe essere davvero infinito tanti intrecci vi sono nella storia principale e in quelle agganciate nella serie. Protagonista della vicenda è la bella e leale Aurora Taviani,scarcerata dopo otto anni di detenzione per l'omicidio di Luca Monforte,di cui la madre Eva era amante. Omicidio che lei dice da sempre di non avere commesso,infatti ritorna al paese d'origine,Villalba,fiera e sicura della sua innocenza e noncurante dei pregiudizi della gente.La famiglia Monforte in particolare si mette contro Aurora ,la nonna e le due sorelle Tessa e Marzia,accerrimi nemici diventano dunque soprattutto due dei figli dell'assassinato,Edoardo e Alessandro.Quest'ultimo,è il secondo protagonista principale,infatti all'epoca dell'omicidio del padre era fidanzato con Aurora,ma di fronte alle accuse ritenne colpevole la ragazza,fidanzandosi poi con Viola,figlia di Ruggero Camerana,l'uomo più potente e ricco di Villalba. La madre di Aurora viene ritenuta morta ma non essendo mai stato ritrovato il corpo,le tre figlie nutrono sempre la speranza che sia ancora viva. Alessandro rivedendo Aurora sente muovere qualcosa dentro di sè,ricorda il loro meraviglioso amore e di quando lei gli urlava che era innocente...anche Aurora ama Alessandro nonostante le sue ferite,e alla fine la serie ha come cardine proprio la storia d'amore impossibile tra Aurora e Alessandro,per il cui lieto fine serve solo una cosa:la verità e cioè chi sia il vero assassino di Luca Monforte.

Il ritorno di Aurora scatena una serie di reazioni strane,troppi vogliono che la verità non venga a galla,per motivi economici e anche passionali dai mille volti. Il titolo richiama sia le tre figlie di Eva,le unitissime seppur diverse sorelle,sia il nome della setta segreta di ricchi potenti di Villalba che non esita a uccidere,complottare e corrompere pur di mantenere intatte ricchezza e potere . Solo la seconda serie però darà le riposte relative alla setta guidata per tanto tempo da Ruggero Camerana,mentre almeno il colpevole della morte di Luca viene svelato,tra colpi di scena inauditi,verità assurde e colpevoli impensabili:è Viola,la figlia di Ruggero,che nel frattempo ha sposato Alessandro,non riuscendo però a impedire il ritorno d'amore tra Aurora e il marito.Lei che alla fine sembrava così indifesa e buona,debole,che doveva sopportare i tradimenti del marito con Aurora e veniva trascurata,alla fine è proprio lei l'assassina del padre di lui:malata d'amore per Luca e poi patologicamente anche del figlio,respinta dall'uomo,incinta,lo uccise,protetta negli anni da Ruggero e dai suoi amici...

Altre morti dopo il ritorno di Aurora vengono procurate per coprire la prima...tanti muoiono in un intrecco parallelo di amori,tradimenti,falsità,ma alla fine della prima stagione il bene trionfa e seppur dopo tanta agonia Alessandro e Aurora,scoperta la verità,sono liberi di vivere il loro amore ,anche se è difficile dimenticare del tutto i tormenti e le sofferenze del passato...Viola però scappa una volta arrestata e nella seconda serie tornerà a Villalba per vendicarsi...certo sembra un storia romanzata detta così in sintesi,ma davvero riesce a coinvolgere,a tenere col fiato sospeso,mentre gli spettatori vogliono la verità come i protagonisti e sperano nel loro cuore di vedere Aurora e Alessandro di nuovo insieme.

Le mille storie d'amore,gli intrecci,le ambiguità fanno riflettere durante la storia sulla natura umana,che riesce a essere travolta e devastata da amori non corrisposti,senso di inferiorità,sensi di colpa,passione e desiderio,oltre dall'avidità verso i beni materiali. Analizzati e resi bene anche i caratteri e le scelte dei protagonisti,insomma nelle Tre rose di Eva intreccio e romanzo appassionante si fondono bene con psicologia e introspezione,con l'obiettivo e la speranza che solo i valori veri quali l'amore sincero,l'amicizia,la verità e la giustizia trionfino...Al di là delle recensioni della varie puntate penso che Le tre rose di Eva,contrariamente a quello che pensavo del genere,sia stato bello,avvincente,enormemente entusiasmante!Attendiamo ora con ansia la seconda stagione,speriamo per l'anno prossimo...

 
myNews.iT - Per questa Pubblicità chiama il 393.5496623

Arte e Cultura

Giovedì, 3 Aprile 2014

‘Tre giorni al Parlamento Europeo’: studenti in visita a Bruxelles.

CAMPOBASSO - Capire il ruolo, le funzioni, le mission ed il funzionamento del Parlamento Europeo direttamente sul posto non è ...

Altri Articoli: Arte e Cultura

Viaggi

Martedì, 18 Settembre 2012

Pescara: mare, movida, divertimento, shopping. Vacanza adorabile

PESCARA _ Ogni anno arriva l'estate e per le ferie si fantastica su dove trascorrere le meritate ed agognate vacanze. ...

Altri Articoli: Viaggi

Salute e Scienze

Venerdì, 14 Marzo 2014

Obesità: appello Coldiretti Molise ai genitori: attenzione ai menù delle mense scolastiche

TERMOLI - Il problema delle persone in sovrappeso ed obese, con una percentuale in Molise al di sopra della media ...

Altri Articoli: Salute e Scienze

myVoice

Giovedì, 10 Aprile 2014

«Basta, Enrico!»

“Basta, Enrico!”Padova il 7 giugno 1984 - Così gli gridava la folla dei compagni comunisti commossi perché volevano che terminasse ...

Altri Articoli: MyVoice