La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Salute, Scienze e Medicina in Molise

Scritto da Redazione    Lunedì 14 Novembre 2011 19:26    Stampa
Innovazione in Chirurgia Vertebrale, la Neuromed relazione al corso di formazione al Senato
Rubriche - Salute e Scienze

ROMA _ Si è tenuto oggi a Roma, a partire dalle ore 10.30, nella Sala Capitolare del Senato della Repubblica presso il Chiostro del Convento di Santa Maria in Piazza delle Minerva, il corso di formazione dal titolo Nuovi percorsi per l'accesso all'innovazione in chirurgia vertebrale.

 
Scritto da Redazione    Venerdì 04 Novembre 2011 13:05    Stampa
Arriva l'autunno ed è tempo di vaccinazione antinfluenzale. Chi deve farlo?
Rubriche - Salute e Scienze

TERMOLI _ E' Autunno ed è tempo di vaccinazione antinfluenzale. Quando arriva il freddo arriva anche il solito refrend di posizioni preconcette e prive di alcun fondamento scientifico sulla opportunità di procedere alla vaccinazione antinfluenzale. L'influenza prevista quest'anno al momento non presenta alcuna caretteristica di particolare virulenza e gravità,anche se chi conosce questi virus sa bene che non bisogna mai abbassare la guardia a causa dell'alto grado di variabilità genetica che essi hanno.

 
Scritto da Redazione    Mercoledì 28 Settembre 2011 20:35    Stampa
Test della Tubercolosi, nessuna discrepanza tra i vari metodi. Parla il patologo Totaro
Rubriche - Salute e Scienze

TERMOLI _ Questa mattina alcuni genitori si sono recati presso l'ambulatorio di patologia clinica del poliambulatorio di Termoli per fare eseguire ai propri figli piccoli la intradermoreazione di Mantoux (tubercolina),il test diagnostico per la tubercolosi e mi riferiscono che in televisione questa mattina hanno parlato dell'argomento diversi esperti ed il ministro per la salute Fazio a causa di una mancanza di correlazione tra questo test e quello eseguito sui neonati "contagiati" al policlinico Gemelli di Roma. In pratica i neonati positivi al test delle linfochine sarebbero stati negativi al test della tubercolina.

 
Scritto da Redazione    Mercoledì 07 Settembre 2011 19:09    Stampa
Contagi tubercolosi, basta un test per accertare la malattia. Lo spiega patologo clinico
Rubriche - Salute e Scienze

TERMOLI _ In merito ai contagi di numerosi neonati dal bacillo della tubercolosi avvenuti in un ospedale di Roma da parte di un'infermiera, si sta diffondendo un eccesso di allarmismo viste le richieste di spiegazioni che mi sono state rivolte da parte di numerosi cittadini in merito alla tutela della salute ed alla prevenzione di questa grave malattia.

COME FARE PER VEDERE SE SI E' AFFETTI DA TUBERCOLOSI E/O SI E' PORTATORI SANI MA CONTAGIOSI PER GLI ALTRI? Senza voler alimentare tali ingiustificate preoccupazione è bene informare la popolazione che l'iter diagnostico per l'accertamento della malattia e/o la determinazione dello stato di portatore sano si inizia con un semplice test che puo essere eseguito in due modi di inoculazione sottocute dell'antigene tubercolotico chiamati:Tine test e intradermoreazione secondo Mantoux e la successiva valutazione da parte del medico della risposta immunitaria da farsi a distanza di circa 72 ore.

 
Scritto da Redazione    Sabato 28 Maggio 2011 20:37    Stampa
Riconoscimento nazionale per ricerca medici Cardarelli Campobasso
Rubriche - Salute e Scienze

CAMPOBASSO _ Riconoscimento nazionale per l'Unita' operativa complessa (Uoc) di Diabetologia ed Endocrinologia dell'ospedale 'Cardarelli' di Campobasso per i risultati di una ricerca sull'utilizzo di cellule staminali autologhe nel trattamento di pazienti affetti da ischemia critica degli arti.

 
Scritto da Redazione    Mercoledì 11 Maggio 2011 11:30    Stampa
Esperti oculisti a Corso di Formazione su cataratta al Vietri di Larino
Rubriche - Salute e Scienze

LARINO _ Per affrontare temi legati alle patologie dell’orbita e della cataratta si riuniranno, venerdì 11 maggio, alle ore 9, presso la sala convegni dell’ospedale di Larino, 140 medici specialisti in Oftalmologia, 20 infermieri e 20 ortottisti provenienti da tutto il Molise e dalle regioni limitrofe. L’incontro è organizzato dall’U.O.C. di Oculistica del Vietri, diretto dal dr. Antonio Covatta, ed è presieduto dal dr. Ermanno Dell’Omo. Il corso di formazione ha per tema: “Luce occhio e dintorni – quando la cataratta non dura pochi minuti”. “L’incontro – afferma il dr. Giancosimo Avolio, organizzatore dell’evento – affronta le problematiche relative a quelle patologie non frequenti ma gravi dell’orbita, quali gli effetti di luce solare e artificiale sull’occhio”. Saranno presenti il dr. G. Bonavolontà di Napoli, il dr. C. Sborgia di Bari e il dr. N. Delle Noci di Foggia, tre validi esperti che sono importanti punti di riferimento per gli oculisti di base nella patologia dell’orbita.

“Il nostro intento – dice il dott. Giancosimo Avolio – è quello di offrire, come Divisione di Oculistica, un servizio ai colleghi e dare anche indicazioni sui centri specializzati per questo tipo di patologia che non è frequente ma è molto grave”. La seconda parte del corso prenderà in esame la cataratta.

“Oggi – conclude Avolio – l’intervento per eliminare la cataratta è ritenuto di estrema facilità, ma non è sempre così. Da questo punto di vista il titolo “Quando la cataratta non dura pochi minuti” è chiaramente provocatorio. Sono molte le aspettative di riuscita dell’intervento ma non vanno sottaciute problematiche che rendono complicato l’intervento”. L’evento durerà l’intera giornata di venerdì e vedrà la partecipazione di numerosi relatori. Intanto l’ospedale Vietri continua ad essere un punto di riferimento importante per il Molise e le regioni limitrofe nel campo dell’Oculistica. Con il prof. Costagliola, dell’Università del Molise, si stanno organizzando corsi di aggiornamento che si terranno durante tutto l’anno.

 
Scritto da Redazione    Venerdì 21 Ottobre 2011 20:39    Stampa
Al San Timoteo di Termoli si può donare cordone ombelicale. Oggi Start-Up nel reparto Ostetricia
Rubriche - Salute e Scienze

Le dottoresse con il Primario SpagnuoloTERMOLI _ Il Molise è l'unica regione d'Italia in cui tutti i centri nascita ospedalieri offriranno la possibilità di donare il sangue del cordone ombelicale. E' quanto dichiarato oggi dalle due ematologhe del politiclinico Gemelli di Roma arrivate al San Timoteo di Termoli per dare il via allo "start-Up" dell'importante progetto. Maria Bianchi e Luciana Teofili sono rimaste nella divisione Ostetricia, diretto da Bernardino Molinari, unitamente al Primario del Centro trasfusionale Pasquale Spagnuolo (nella foto) per l'intera mattinata per la consegna del materiale agli operatori in servizio. Le ostetriche ed i medici del reparto hanno già sostenuto una formazione per tale iniziativa che, dopo tanta attesa, finalmente parte in grande stile.

 
Scritto da Redazione    Martedì 20 Settembre 2011 11:59    Stampa
Arrivano a Termoli e Petacciato i corsi di Piloga, body control
Rubriche - Salute e Scienze

TERMOLI _ Il Piloga è un metodo di allenamento che nasce dalla fusione delle due discipline dolci più famose, Pilates e Yoga. Lo Yoga, che in sanscrito significa "unione", è una disciplina millenaria che mira ad aggiocare il corpo alla mente. Per farlo, vengono utilizzate delle posizioni statiche, le "asana", che conducono a benefici fisici immediati, soprattutto per quanto concerne la flessibilità, ed all'abbattimento dello stress, grazie anche al forte lavoro di concentrazione e respirazione.

 
Scritto da Redazione    Martedì 31 Maggio 2011 19:37    Stampa
Le Radiofrequenze del cellulare possono causare il cancro
Rubriche - Salute e Scienze

 

ROMA _ Le radiofrequenze da cellulare "potrebbero causare il cancro". Lo ha reso noto un "team" di 34 esperti dell'Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro dell'Oms che ha definito i campi elettromagnetici come 'possibly carcinogenic'. La valutazione del panel di esperti, che sarà contenuta in una monografia di prossima pubblicazione, si basa sia sui test sugli animali effettuati finora che sui dati degli studi epidemiologici sull'uomo:
 
Scritto da Redazione    Sabato 28 Maggio 2011 19:33    Stampa
.....Non dimentichiamoci dei Trialometani
Rubriche - Salute e Scienze

TERMOLI _ Con l'estate ormai alle porte aumentano i fattori di rischio e quindi sarebbe bene ricontrollare e sorvegliare i valori dei trialometani nell'acqua potabile dei comuni bassomoilisani che vengono alimentati dall'acqua della diga di Guardialfiera,un problema che non si può dimenticare vista l'importanza che riveste per la nostra salute,ma soprattutto per la salute dei bambini , delle donne in attesa e dei nascituri.

 


Pagina 7 di 12
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Arte e Cultura

Domenica, 21 Giugno 2015

Kimera International Film Festival, al via la XIII edizione in piazza Duomo

TERMOLI - Dal 22 al 27 giugno 2015 in piazza Duomo a Termoli avrà inizio la XIII edizione del Kimera ...

Altri Articoli: Arte e Cultura

Viaggi

Domenica, 24 Agosto 2014

Percorso tra Storia, Ulivi e Paesaggi

SPECCHIA - In questo mese di Agosto nasce la voglia e la passione per intraprendere un viaggio più che affascinante ...

Altri Articoli: Viaggi

Salute e Scienze

Venerdì, 22 Maggio 2015

Problema Xyella: Regione Molise, Unimol e Co.Pr.O.M. fanno il punto della situazione

CAMPOBASSO - In Puglia, nelle aree dove è stata registrata la presenza dell’infezione della Xylella negli ulivi, è operante l’eliminazione ...

Altri Articoli: Salute e Scienze

myVoice

Martedì, 2 Giugno 2015

...a Termoli quel giudice piccolo piccolo per la festa della Repubblica

TERMOLI - Certe notizie, proprio perchè confinate in minuscoli trafiletti, hanno uno struggente potere evocativo. E così credo sia stato ...

Altri Articoli: MyVoice