La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Mercoledì 13 Giugno 2012 17:40    Stampa
Liscione pieno di alghe. Velardi: "Per questo non c'è acqua"
sottocosta - Cronaca Molise

GUARDIALIFERA _ Ritengo che ci sia stato un fraintendimento a monte in quanto il settore idrico non rientra nella mia delega all’Ambiente, bensì in quella dei Lavori Pubblici. Tuttavia, sorretto da senso di responsabilità e di stima nei confronti del collega Di Pietro, ho fatto comunque i miei riscontri ed ho chiesto delucidazioni all’Azienda Molise Acque, che mi ha fornito spiegazioni sul fenomeno che si sta verificando in alcuni Comuni del basso Molise. A detta dell’Azienda, da circa 20 giorni, si riscontra una elevata e sproporzionata fioritura algale all’interno dell’invaso del Liscione, in prossimità degli impianti di depurazione.

Questa grande concentrazione di vegetazione, maggiore rispetto alla norma e riscontrata anche dall’Arpa Molise, produce un notevole intasamento dei filtri a sabbia e carbone attivo dell’impianto di potabilizzazione. Questa grave ostruzione, costringe i tecnici ad utilizzare l’acqua destinata ai Comuni per i lavaggi ed i contro lavaggi dei filtri stessi, con un conseguente abbassamento della fornitura. In questo modo, si dovrà necessariamente proseguire fino a quando non si abbasserà la presenza di alghe e si tornerà nei parametri previsti dalla legge. Di concerto all’Arpa Molise, la Molise Acque, comunque, tiene in stretta osservazione tutti gli indicatori e contemporaneamente sta cercando soluzioni alternative, rapide ed efficaci, per alleviare quanto più possibile i disagi ai cittadini. In tal senso, sono stati già interessati e coinvolti per sostenere la carenza, gli acquedotti Molisano-destro e Molisano-sinistro, oltre che il Consorzio Industriale di Termoli.

Purtroppo, però, la situazione è aggravata dall’enorme dispersione della rete idrica dei vari Comuni, che comporta un ancor più grande fabbisogno di flusso idrico. Assicurano, comunque, dalla Molise Acque, che si sta facendo tutto il possibile per venire fuori dalla situazione di difficoltà che si è venuta a creare, ma purtroppo la condizione è generata da fattori naturali e non strutturali, quindi non prevedibili. Fattori che richiedono un piccolo periodo per l’assestamento e la normalizzazione. Non avrei nessuna difficoltà ad occuparmi anche in seguito del problema, ma per correttezza e rispetto dei ruoli, devo lasciare a chi di competenza ulteriori ed eventuali altre richieste di questo genere.”

mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Molise | 1 Settembre 2015

Finti incidenti per avere soldi da anziani, Polizia denuncia truffatore

CAMPOBASSO - A seguito di alcuni episodi di truffe agli anziani verificatisi nei giorni scorsi in questo Capoluogo, la Polizia ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Montenero - Petacciato | 1 Settembre 2015

Sull'egan Cristiano Di Pietro chiarisce: niente aumenti indiscriminati ai Comuni

MONTENERO DI BISACCIA - “Sulla vicenda Egam ci avverte uno scetticismo non condivisibile”. Il Vice Presidente ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 31 Agosto 2015

Al via campagna abbonamenti Termoli Calcio. Due le tipologie di tessere

TERMOLI - Al via la campagna abbonamenti del Termoli calcio. Sono state istituite due tipologie ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Termoli | 20 Agosto 2015

Termoli Jazz Festival and Wine: presentata la prima rassegna

TERMOLI - Quattro serate di musica di qualità con artisti di fama internazionale abbinate a ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino