La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Sabato 03 Dicembre 2011 14:57    Stampa
Interrogazione parlamentare su Eolico in Molise della De Camillis. Deputato sollecita Ministro a risposta
sottocosta - Politica Molise

ROMA _ Il Deputato molisano Sabrina De Camillis, a 5 mesi dalla presentazione di una interrogazione parlamentare al Ministro per i Beni Culturali sull’insediamento di torri eoliche nella zona archeologica di Sepino-Altilia, lunedì prossimo, 5 dicembre, solleciterà l’attuale Ministro Lorenzo Ornaghi ad una risposta all’importante problematica che sta interessando il territorio molisano. La stessa, nell’occasione, illustrerà anche il tentativo di insediamento di altre pale eoliche nella zona di San Giuliano di Puglia, adiacente il tratturo “Celano-Foggia”, zona sottoposta a vincoli paesaggistici, Santa Croce di Magliano e Rotello.

La problematica dei pali eolici in regione è sempre più presente e si può trasformare da potenzialità a danno per il nostro territorio _ ha dichiarato la De Camillis _. Per tale motivo già lo scorso luglio avevo presentato al Ministro una Interrogazione parlamentare sulla problematica, a mio avviso grave, che interessa Altilia per trovare delle possibili soluzioni in grado di salvaguardare il territorio da tali insediamenti. Il Molise con le sue peculiarità paesaggistiche va preservato da simili impianti molti dei quali già datati e di conseguenza molto impattanti sul territorio. Bisogna far si che, se investimenti devono essere effettuati, ci sia un occhio di riguardo alle nuove tecnologie”.

In questa regione la produzione di energia alternativa da eolico percentualmente è una delle più alte d’Italia _ ha proseguito il Deputato molisano _ per cui, mi chiedo, ha senso continuare ad investire in questa zona sull’eolico? Bisogna, subito, regolamentare la problematica perché le energie alternative, tra cui quella prodotta dal vento, possono rappresentare una risorsa ma se si impiantano pali eolici dappertutto, senza regole, non avremmo più il nostro bel Molise. Bisogna evitare che la buona fede di produrre energia pulita da parte della nostra regione non si trasformi in depauperamento e sfruttamento del territorio ed arricchimento per qualcun altro”.

mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 24 Settembre 2016

L'illusione di essere sovrano

TERMOLI - “Perché si possa parlare di democrazia è sufficiente che i singoli cittadini, benché sia loro impedito di partecipare ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Termoli | 23 Settembre 2016

Riforma Costituzionale, Rubechi: modifiche con limiti

Per il consigliere della Boschi: il nuovo Senato è cuore della riforma. TERMOLI - "Ci sono ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Molise | 21 Settembre 2016

Nero A Metà Castelmauro, la nuova squadra di calcio

CASTELMAURO - "Nero A Metà Castelmauro". Si chiamerà così la nuova squadra di calcio composta sia ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Molise | 16 Settembre 2016

Borghi Salute, a Montenero Camminata per i tratturi

MONTENERO di Bisaccia - "Cammina.. per i tratturi", l'ultima iniziativa dei Borghi della salute a ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino