logo.png
Scritto da Redazione    Venerdì 15 Settembre 2017 21:05    Stampa
Basket Termoli: l’Airino per due anni sarà Italiangas basket Termoli
Termoli - Sport Termoli
ItaliangasBasketTermoliTERMOLI - Dopo un’estate di incertezze si è accesa la luce ed è scomparso il buio nel futuro del basket termolese. Per due anni la storica società di basket cittadina porterà il nome Italiangas Basket Termoli, grazie all’intesa siglata nella giornata di ieri dal presidente dell’Airino, Fernando Biondi, e dai rappresentanti della società di luce e gas di proprietà della famiglia De Marinis.
Un connubio che si rinnova e che sale di livello. L’Italiangas, sempre attenta e sensibile allo sport e ai valori che esso rappresenta, era già nelle scorse due stagioni agonistiche main sponsor del settore giovanile dell’Airino. Con il nuovo accordo l’azienda molisana leader nell’erogazione di servizi di luce e gas, decide di supportare in modo ancora più deciso la società gialloblù, legando il proprio nome alla prima squadra, impegnata nel campionato di serie C Silver interregionale Abruzzo e Molise.

Il commento del Presidente Fernando Biondi
“Con la società Italiangas ci uniscono valori comuni e siamo davvero entusiasti di aver intrapreso questo nuovo sodalizio per offrire alla città di Termoli ancora basket di qualità. Ma soprattuto condividiamo l'obiettivo comune di far appassionare ancora tanti altri ragazzi a questo meraviglioso sport. Ringrazio la famiglia De Marinis, il nostro direttore sportivo Manrico Pitardi e i membri del consiglio direttivo dell’Airino, Valerio Romano e Salvatore Coppola per aver saputo creare le condizioni per ridare slancio alla nostra idea di sport: sano agonismo, ma soprattutto occasione di confronto, di socializzazione e di amicizia.
Ringrazio il coach Pino Di Lembo, che in questi anni ha saputo guidare con competenza tecnica la prima squadra, e do il benvenuto al nuovo allenatore Mike del Vecchio, che sono certo porterà nuovo entusiasmo a tutto il gruppo. Ringrazio Nicola Jovine che con grande passione per tre anni ha legato il nome della sua azienda alla nostra società e che sono certo proseguirà a sostenerci. In ultimo, ma non per ultimi, ringrazio tutti i membri dello staff tecnico del settore giovanile e mini-basket che consentono con la loro abnegazione a tanti bambini e ragazzi di appassionarsi a questo bellissimo sport.”

Nei prossimi giorni vi sarà la presentazione ufficiale della prima squadra.
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)